Di sangue e terra | Strade Bianche 2019

Esco di casa e qualcosa attira il mio sguardo: è un guscio d’uovo finito sul vialetto chissà da dove. Piccolo, bianco ma impolverato, ammaccato in qualche punto. Al suo interno si intravede ancora un po’ di sangue. La corsa è finita da poco e nella mia testa, imbattermi in quel guscio mi sembra una cosaContinua a leggere “Di sangue e terra | Strade Bianche 2019”

Cavalieri solitari | Strade Bianche 2018

La strada tortuosa che da Siena conduce all’Orcia traverso il mare rosso di crete dilavate che mettono di marzo una peluria verde è una strada fuori del tempo, una strada aperta e punta con le sue giravolte al cuore dell’enigma. Reale o irreale, solare o notturna – assorti ne seguivano il lungo saliscendi di padreContinua a leggere “Cavalieri solitari | Strade Bianche 2018”

E lo stupore che invade la conchiglia del Campo… | Strade Bianche 2017

Ha solo dieci anni, ma ha già il sapore di una di quelle corse che portano sulle spalle diversi lustri di storia: è la Strade Bianche, la “classica del Nord più a Sud d’Europa”. Parte e arriva a Siena, città che ben conosce la passione viscerale per le competizioni in sella a ‘qualcosa’. In principioContinua a leggere “E lo stupore che invade la conchiglia del Campo… | Strade Bianche 2017”