Inferno | Paris – Roubaix 2018

– Non ce l’avevano detto, però, che sarebbe stato come entrare in un gigantesco frullatore. – Come, non conosci già queste strade? Sei un veterano. – Sì, le conosco. Ma le dimentico subito, non appena finiscono. Mia moglie dice che succede come con i dolori del parto: sono terribili, ma una volta che il bambinoContinua a leggere “Inferno | Paris – Roubaix 2018”

Bedankt, merci, grazie, Roubaix | Paris – Roubaix 2017

Il pavé è il minimo comune denominatore di destini diversi. Puoi benedirlo o maledirlo ad ogni scossone inferto, ma percorrendo quella lunga strada di asfalto e pietre che si snoda tra le campagne, puoi sentirti come un cavaliere dei secoli passati che rincorre a perdifiato qualcosa o qualcuno, attraversando luoghi che sanno di leggenda. NonContinua a leggere “Bedankt, merci, grazie, Roubaix | Paris – Roubaix 2017”