Un po’ di tutto | Il Lombardia 2019

La strada verso Como è caotica e lenta come sempre in quelle poche volte che l’ho percorsa – ma è sempre così, mi dicono. È un altro di quei luoghi a cui faccio fatica a dare un’interpretazione, anche se in centro mi so orientare. C’è una lunghissima fila di gente in coda agli imbarchi deiContinua a leggere “Un po’ di tutto | Il Lombardia 2019”

Allo specchio | Tre Valli Varesine 2019

È una mattina di quelle grigie, quasi più da novembre che da primi di ottobre. L’aria punge la pelle, mentre aspetto il treno, e io mi stringo addosso il piumino e la sciarpa. Non ho dormito quasi niente – pensieri, occhi spalancati, voglia forte dell’indomani e ansia di perdere la sveglia. Mi sento nervosa, hoContinua a leggere “Allo specchio | Tre Valli Varesine 2019”

Dove si respira | Coppa Bernocchi 2019

L’alba è grigia, un po’ fresca, ma questa volta non ci casco: so che farà caldo e sotto la felpa ci sono le mezze maniche.Non faccio in tempo a scendere dall’auto che già sento una signora sbraitare cose a caso contro i ciclisti che oggi si sentono liberi di essere indisciplinati, perché c’è la corsa.Continua a leggere “Dove si respira | Coppa Bernocchi 2019”

Sprazzi | Coppa Agostoni 2019

Guido nell’alba che riempie i prati con le prime nebbie. Guardo di sottecchi verso gli alberi sperando di veder spuntare qualche cerbiatto – ogni tanto succede – ma stavolta non ho fortuna. Sono cose come piccoli miracoli, sprazzi di bellezza capaci di farci sentire un tutt’uno con il mondo attorno. Fa caldo e io hoContinua a leggere “Sprazzi | Coppa Agostoni 2019”

Niente di scontato | Giro Rosa 2019

Dai finestrini del treno vedo scorrere la campagna, con i campi ormai pronti per la mietitura. Non vedo già più i papaveri, quest’anno forse ce ne sono stati meno del solito. L’aria condizionata a palla mi frega e, quando scendo a Lissone, una bolla di calore mi costringe a boccheggiare. Bentornata in Brianza. Sarà cheContinua a leggere “Niente di scontato | Giro Rosa 2019”

Ciò che salva | GP Lugano 2019

Arrivo a Lugano, scendo dall’auto e inizia a piovere. Ho già capito che è una di quelle giornate in cui le previsioni del tempo non sono azzeccate, di più.Da qui al pomeriggio perderò il conto di quante volte ho indossato e rimesso nello zaino il kway. È un’estate che non vuole farsi vedere, ma siContinua a leggere “Ciò che salva | GP Lugano 2019”

Sinfonia | Giro d’Italia 2019 – St. 1, Bologna – San Luca

San Luca è quel miraggio che, quando si passa da Bologna e dintorni, si può ammirare là in cima al Colle della Guardia. È quel punto che le zdore, le sfogline, dicono si debba vedere attraverso la sfoglia delle tagliatelle – a tal punto deve essere sottile. Il primo traguardo di ventuno è nascosto inContinua a leggere “Sinfonia | Giro d’Italia 2019 – St. 1, Bologna – San Luca”

Sacro | Ronde Van Vlaanderen 2019

La chiamano la Settimana Santa, quella che va dalla Ronde alla Roubaix. A volte coincide con quella vera, quest’anno la precede di sette giorni. Non so, non mi sembra presuntuoso o blasfemo poter pensare a qualche similitudine tra le due. (O sì?) A modo suo, anche il ciclismo è un culto e il Belgio, soprattutto,Continua a leggere “Sacro | Ronde Van Vlaanderen 2019”

Quella crepa buona | Trofeo Binda 2019

È una giornata che si preannuncia calda fin dal mattino. La giacca è la prima cosa a sparire nel fondo del mio zaino, e non è nemmeno mezzogiorno. L’anno scorso c’erano cinque gradi e una pioggia che non smetteva mai. Una situazione davvero diversa, mi dice Jessica, mentre ci scambiamo due frasi di saluto inContinua a leggere “Quella crepa buona | Trofeo Binda 2019”

Luce | Milano – Sanremo 2019

La luna piena mi accompagna mentre guido verso la stazione. Dal treno, poi, scorgo l’alba che spacca l’orizzonte, prima piano e poi all’improvviso. È mattino presto, di quel presto che mi butta giù dal letto solo per gli esami universitari o per una gara di ciclismo. L’aria è carica di promesse, in questi primi giorniContinua a leggere “Luce | Milano – Sanremo 2019”